Back

Buon Natale e felice anno nuovo, caro tessile abbigliamento

Il tessile-abbigliamento italiano, non festeggerà buone performances anche  alla fine del 2013.

Secondo SMI, si sta consolidando per il 2013 una chiusura in negativo dell’1,9%, che porterà il fatturato del settore a poco più di 50,1 miliardi di euro.

Il calo sarà l’effetto di un -2,9% del segmento Tessuti/Filati e di un +0,4% dell’Abbigliamento.

Si tratta di un miglioramento rispetto al 2012, quando i due comparti avevano ottenuto rispettivamente un negativo  dell’8,4% e un sostanziale mantenimento.

Nel complesso, l’’export, dopo un calo nel 2012 (-0,8%), inverte la dinamica ed è stimato in aumento del +1,1% nei dodici mesi con ricavi in crescita di circa 27 miliardi.

Nel 2013 inoltre, calo del numero di aziende attive e occupati. Chiuse infatti altre 500 imprese e persi altri 9.300 posti di lavoro…